Neumarkt - Egna Marketing

Festa Bio d'Autunno - Local and Fair

24.09.2022
ore 9-16
Centro Storico

Il 24 settembre, nel centro storico di Egna, si terrà l’annuale Bio-Festa d’Autunno.

Una festa nel segno della sostenibilità, dell’innovazione, della salute e della comunità

24.09.2022

Dalle ore 09:00 alle 16:00 – Centro storico

I visitatori avranno l’opportunità di conoscere aziende biologiche locali e sostenibili, processi di produzione, ricevere materiale informativo, degustare e acquistare prodotti.

Mercato biologico e mercato artigianale

Nel centro storico di Egna, 28 espositori presentano i loro prodotti e forniscono informazioni sui processi di fabbricazione e produzione.

Oltre alle aziende agricole locali, saranno presentati progetti innovativi e sociali nei settori dell’energia, della salute, della cosmesi, della lavorazione del legno e dei tessuti.

Delizie culinarie e sostenibili

Con piatti creativi a base di ingredienti biologici; i ristoranti, i bar e i bistrot del centro storico di Egna offrono delizie culinarie sostenibili.

Bio-Frühschoppen al “Schwarzer Adler”

Frühschoppen alternativo e biologico, a partire dalle ore 09:00, presso il bar “Schwarzer Adler”, che offre un’atmosfera festosa e delizie locali.

Programma per bambini

Un ricco programma per bambini, con uno spettacolo di clown, una torre di arrampicata e un angolo per dipingere garantirà divertimento e intrattenimento ai visitatori più piccoli.

Musica-live

Dalle ore 9:00 alle 11:00 Peter Burchia: l’artista e cantautore propone canzoni autoprodotte che creano atmosfera, ma che allo stesso tempo fanno anche riflettere.

Dalle ore 11:00 alle 14:00 Schlernsaxess: 4 sassofonisti e un batterista formano un quintetto insolito che spazia tra musica pop e musica classica.

Da vedere assolutamente!

Aperitivo equo solidale al “Wunderbar”

Il “Wunderbar” mobile del Centro giovanile Point accoglie i suoi ospiti ricreando un’atmosfera da salotto nella Piazza della Chiesa alla fine dei portici.

Serie di film al “Ballhauskino”

La serie di film documentari “Link 900. La nostra storia in 10 documentari” sarà proiettata presso il cinema “Ballhauskino” di Egna dalle ore 10:00 alle 16:00.

La serie di film offre l’opportunità di riflettere sulle tematiche: patria, chiesa, turismo, guerra, agricoltura, industria, donne, lingue, autonomia e confini in Alto Adige. L’ingresso è gratuito.

Orari di apertura straordinari del Museo di cultura popolare di Egna

Anche il Museo di cultura popolare di Egna apre le sue porte dalle ore 10:00 alle ore 16:00 e offre uno sguardo sul passato della società borghese.

dormizil: Siediti con noi!

Maria Lobis; giornalista e specialista in PR

Bolzano ricca, Bolzano povera: anche nell’inverno 2022/2023, circa 130 senzatetto del capoluogo altoatesino sono costretti a dormire all’aperto. Non c’è un rifugio per loro. Sebbene l’alloggio sia un diritto umano, non è applicabile. Nove privati della zona di Bolzano hanno fondato nel 2020 l’associazione housing first bozen EO, e da novembre 2021 a maggio 2022 e hanno offerto a 25 persone senza dimora un posto per dormire nel dormizil. Rifugio noturno per persone senza dimora nella via renon 25 a Bolzano. La Fondazione privata della famiglia Haselsteiner ha messo a disposizione la casa gratuitamente. Il 17 ottobre 2022, dormizil riaprirà. Circa 100 volontari garantiranno a donne e uomini senza dimora un posto dignitoso dove dormire e fare colazione per tutto l’inverno fino a metà aprile 2023.

Alla bio-festa d’autunno di Egna, i membri dell’associazione presentano l’idea del rifugio notturno per i senzatetto in uno stand informativo. Raccontano cosa li spinge a lavorare per le persone più emarginate della nostra società. Informano su come le persone senza fissa dimora possono essere sostenute nel dormizil. Tempo, donazioni, articoli per l’igiene e cibo sono sempre ben accetti. I volontari utilizzano il simbolo di una panchina del parco come modo di rappresentazione sulla festa. Durante il giorno, una panchina del parco sarà dipinta con il colore magenta della casa di dormizil. In seguito, la panchina rimarrà a Egna per qualche tempo e fungerà da seduta nell’area libera dal consumo. In seguito, la panchina troverà una collocazione permanente nel giardino del dormizil. La panchina del parco è un posto frequente per i senzatetto. Non avendo un luogo di ritiro privato, vivono, mangiano e dormono nello spazio pubblico. Distribuendo “Plätzchen da vivere (parola tedesca con doppio senso: posticino accogliente: biscotti)” i volontari del dormizil raccontano durante la bio-festa d’autunno cosa fa questo alle persone. Un modo dolce per trasmettere il difficile tema dei senzatetto.

Info: www.dormizil.org